Home > Notte di note > Non voglio essere manovalanza di un predatore qualunque

Non voglio essere manovalanza di un predatore qualunque

8 Giugno 2014

Essere con una parte o l’altra in una guerriglia di bande distrugge definitivamente la possibilità di Democrazia e di amministrazione dei territori. La Democrazia come collocazione sociale, utilizzata per gli individui e non per pianificare la vita di tutti, è il peggiore dei rischi di questo vuoto di legalità. E uno dei sintomi di questo cancro è impedire il governo degli eletti, legittimati dal voto della gente. Ciò serve a demotivare la scelta, a sostituire il dialogo sociale con la trattativa tra poteri che non dipendono dalla volontà popolare, mediante l’agguato giudiziario, ma non solo. Io voglio essere interlocutore, sano e forte, non manovalanza di un predatore invece che l’altro

 Essere morali costa perchè è gratis. Non esserlo consente un valore di mercato, alto o basso. Ma è possibile stabilire un prezzo e trovare degli acquirenti. La morale ha un valore troppo alto per poter corrispondere ad un prezzo. Non produce guadagno ma ricchezza. Universale

Catharina Sottile

Categorie:Notte di note Tag:
I commenti sono chiusi.