Home > Edittoriali, gaza a strisce, primapaginamolise > Erode cerca ancora gesù bambino

Erode cerca ancora gesù bambino

10 Agosto 2014

Tutte le dittature mangiano bambini. Farlo nel nome di dio va oltre il male, oltre ogni immaginazione di atrocità

In Iraq Erode cerca ancora gesù bambino, decapitando tutti i bambini che riesce a stanare. Allah dovrebbe incazzarsi molto con costoro, ma sarà morto come il nostro dio, lasciando solo, ancora una volta, gesù bambino sulla croce degli uomini. A Gaza gli Erode con la kefiah i bambini li usano come richiami vivi. Israele ci spara sopra, e tutti si sentono fieri e combattenti. Pensate come eravamo moderni, noi cristiani, quando avevano una religione in cui un bambino nasce in una stalla, la mamma lo difende come una guerriera e il papà che non è suo padre biologico la aiuta in ogni modo. Una famiglia eticamente forte, contro ogni potere e ogni pregiudizio. E Gesù Bambino è talmente libero e talmente moderno che si fa crocifiggere parlando di pace. ‘Interrompe la tregua’ a modo suo. Salva persino un ladro immolando se stesso. Chissà che direbbe dei manifestanti per professione, di malata e debole Costituzione, i mercanti equi e solidali del Tempio..

catharina sottile

http://www.primapaginamolise.it/detail.php?news_ID=52547

 

I commenti sono chiusi.